Torretenosa

informazioni

Prestiti per pensionati, ci pensa Compass

Parliamo, oggi, di prestiti per pensionati e, in particolare, dei prodotti erogati da una delle più importanti finanziarie del paese, ossia Compass. Può capitare a tutti, anche ai più grandi risparmiatori di ritrovarsi ad aver bisogno di liquidità. In quei casi spesso è necessario rivolgersi ad un istituto di credito per richiedere un prestito personale. In questo modo sarà possibile fare fronte al momento difficile per poi restituire il denaro in un secondo momento. I prestiti Linea Spa, oggi prestiti Compass a seguito di una fusione, si presentano sotto forma di diverse soluzioni a seconda delle esigenze dei propri clienti.

Esistono prestiti per pensionati per chi necessita di un finanziamento flessibile, per chi ha bisogno di un prestito con piccole rate iniziali e per chi vorrebbe rimborsarlo nel tempo più breve possibile, e soluzioni con una rata fissa e costante nel tempo. Per chi ha bisogno di un prestito con un piano di restituzione flessibile alle proprie esigenze esistono due soluzioni Compass Total Flex e Compass Total. Con entrambe le proposte è possibile chiedere una somma massima di 30 mila euro.

Salta o abbassa la rata con il prestito pensionati Compass

Mentre la prima prevede che l’importo della rata si abbassi nel corso del tempo (senza nessuna spesa aggiuntiva per il cliente), allungando la durata di restituzione, la seconda prevede la possibilità di saltare fino a cinque rate (una all’anno), spostandone il pagamento alla fine del finanziamento. Per tutte e due le soluzioni è disponibile anche la possibilità di estinguere il debito in anticipo senza dover pagare nessuna spesa ulteriore. Per chi ha bisogno di ricevere subito una somma di denaro ma ha bisogno di qualche mese per poter restituire la gran parte della somma ricevuta in prestito esistono le soluzioni Compass Young e Compass Leggero. Il primo è il prestito dedicato a chi ha meno di 32 anni e vuole un finanziamento con una rata di restituzione che cresca gradualmente nel corso del tempo, fino all’estinzione completa del debito.

Prestiti per pensionati con rata costante o rata variabile

È possibile richiedere fino a 20 mila euro e facendo la richiesta in una filiale sarà possibile ricevere la somma anche in giornata. Con Compass Leggero invece è possibile richiedere fino a 25 mila euro. Questa offerta prevedere che la rata per i primi dodici mesi sia di 90 euro, per prestito fino a 14 mila euro, o di 150 euro, per importi superiori.

Al contrario se preferite rimborsare il grosso del prestito all’inizio per finire di pagare in tranquillità esistono la soluzione Traguardo Facile e Compass Bonus. Traguardo Facile offre la possibilità di richiedere fino a cinque mila euro. Secondo il piano di rimborso di questa offerta le ultime rate che pagherete saranno la metà di quelle iniziali. 30 mila euro invece è il massimo richiedibile con la soluzione Compass Bonus in cui il tasso iniziale diminuisce nel tempo, riducendo di conseguenza anche la tassa finale.

Il semplice prestito personale per pensionati a tasso fisso si chiama Cifra Tonda. Questo finanziamento è perfetto per chi preferisce conoscere in anticipo quanto pagherà fino all’estinzione del debito e preferisce una rata costante e invariabile. L’importo sarà definito dal rapporto tra l’importo richiesto in prestito e il tempo, scelto dal cliente, in cui l’intera somma sarà restituita. Inoltre il contraente potrà cominciare a pagare dopo tre mesi dalla ricezione del denaro.