Torretenosa

informazioni

La meta scelta per il ponte del primo maggio

Indecisi su come trascorrere il ponte del 1 maggio, io e la mia famiglia abbiamo infine optato per una località in Toscana. La Toscana come ben saprete è una regione che attira ogni anno milioni di turisti, come non pensare alla bellissima Firenze e alla tanto suggistiva Torre di Pisa. Ma intimoriti dall’idea di passare i nostri giorni tra file di turisti e prezzi gonfiati, abbiamo infine deciso di visitare una città più tranquilla e lontana dai soliti percorsi turistici.

La scelta è caduta su Grosseto. Abbiamo subito prenotato una camera in un albergo Grosseto e, una volta giunti li sul posto, abbiamo cominciato a girovagare per questa piccola ma stupenda cittadina. In realtà siamo rimasti un pò sorpresi proprio dalle sue dimensioni, ma l’aria che si respirava era di assoluta tranquillità. L’ideale quando si vuole visitare un posto nuovo in totale relax. Il cuore della città è rappresentato senza ombra di dubbio dal suo centro storico, racchiuso come un gheriglio dalle mura più possenti e meglio conservate che abbia mai visto.
Trovarsi al cospetto dei suoi bastioni e della Fortezza Medicea lascia di stucco, così come è capace di incantare la facciata biancorossa del Duomo. Dedicata al patrono della città, San Lorenzo, le varie epoche attraversate dalla sua fondazione hanno contribuito a modificarne l’aspetto, aggiungendo di volta in volta elementi gotici, rinascimentali e ottocenteschi.

Dopo aver passeggiato per le vie del centro storico e aver goduto della splendida vista sulla Maremma da alcuni bastioni, siamo andati alla scoperta dei sapori della zona. Una volta appagata la vista con i suoi monumenti, devo dire che anche il palato ha esultato di gioia. In questo siamo stati molto fortunati proprio dalla data della nostra visita. Grazie ad una rapida ricerca su internet, infatti, abbiamo scoperto diverse trattorie con ottime recensioni, oltre a diverse sagre ed eventi che si svolgevano proprio in quel periodo in diverse località della zona.
Monumenti, cibo, eventi e un clima piacevolissimo quindi, per un soggiorno all’insegna della scoperta storica, della tranquillità e della tradizione.